Home / Altri sport / Campionato provinciale individuale: lo spettacolo della prima prova su FANTASTICA SPORT!
Vincenzo Marino Abate, vincitore della prova di 2a categoria
Vincenzo Marino Abate, vincitore della prova di 2a categoria

Campionato provinciale individuale: lo spettacolo della prima prova su FANTASTICA SPORT!

Spettacolo doveva essere, e spettacolo è stato. La settimana scorsa, è ricominciato il campionato provinciale individuale per le categorie di base (1a, 2a e 3a) di 5 birilli. Il campionato 2016-2017, però, ha portato con sé una novità non da poco conto: con la produzione e la cura di Fantastica Sport, in collaborazione con il comitato provinciale Fibis Trapani, sono state trasmesse in diretta streaming ben tre incontri nella giornata decisiva di domenica. Dal csb “Mirabilia” di Gibellina, sala di Fortunato Calamia, abbiamo mandato in onda la finalissima della prima categoria, Davide Granata contro Nino Navetta, con al commento tecnico il vice-delegato provinciale Nicola Agosta. Nel pomeriggio, invece, dal csb “Accademia Biliardo Risorgimento” di Campobello di Mazara, abbiamo raddoppiato l’impegno, mandando in onda la semifinale fra il padrone di casa Vito Guccione, presidente del csb ospitante e gestore della sala, contro Ciccio Marrone. A seguire, la finalissima di seconda categoria fra Guccione e Vincenzo Marino Abate, col commento tecnico di Mauro Cuccia, atleta di caratura nazionale, di categoria di “eccellenza” master e presidente regionale dell’AIGB (Associazione Italiana Giocatori Biliardo).
Andiamo con ordine, riepilogando l’andamento delle tre gare che hanno coinvolto 122 “stecchisti” di tutta la provincia.

PRIMA CATEGORIA:
Quindici gli atleti nella categoria “principe” fra quelle di base, quelli che si sono dati battaglia a Gibellina presso il csb Mirabilia. Nella prima batteria, quella di giovedì, Antonino Navetta, neo-tesserato col csb Biglie & Birilli di Marsala, ha avuto la meglio nella finale di Salvatore Recupero del csb Selinus di Castelvetrano. Il giorno seguente, invece, è stato Davide Granata del csb Il Barone di Marsala a superare Gianluca Papa del csb Calatafimese di Calatafimi-Segesta. Entrambe le finali di batteria sono terminate col punteggio di 2-0.
Domenica mattina, invece, davanti alle telecamere di Fantastica Sport, è andata in scena la finalissima. Nel “derby” fra i capitani delle due sale biliardo lilibetane l’ha spuntata Navetta del Biglie & Birilli, che si è imposto per 2-0.
clicca su questo link per rivedere l’incontro
E’ stata una partita piuttosto strana, con entrambi gli atleti, entrambi fortissimi e pluri-titolati, sono partiti in sordina, subendo forse, la pressione delle telecamere. Granata si è portato avanti per più di trenta punti nel primo set, ma Navetta è riuscito a ribaltarlo. Stesso identico copione nel secondo set, con Navetta che chiudeva sul 2-0 ancora una volta partendo “in rincorsa”.
Ecco la classifica di categoria dopo la prima prova:

clicca sull'immagine per ingrandire
clicca sull’immagine per ingrandire

SECONDA CATEGORIA:
52 gli atleti della “categoria di mezzo” che hanno galvanizzato gli attenti spettatori del “Risorgimento” di Campobello. In settimana, le 7 batterie hanno visto prevalere questi: Marino Abate (Il Barone), Vito Guccione e Giulio Farinelli (Risorgimento), Tonio Costa e Baldo Castrogiovanni (Smile Club), Francesco Marrone (Lo Smeraldo) e Fabio Riserbato (New Games).
Nei quarti di finale hanno prevalso Guccione, Marrone e Marino Abate, con Farinelli che ha goduto del “bye” in tabellone per la mancanza dell’ottava batteria.
Nelle due semifinali si sono affrontati sul biliardo televisivo (disponibile l’incontro sulla pagina Facebook di Fantastica Sport) si sono affrontati Ciccio Marrone, trapanese del csb Lo Smeraldo ed il “padrone di casa”, Vito Guccione, direttore di gara e gestore della sala ospitante. Sull’altro biliardo (trovate la conclusione di questo match a seguire la fine del match fra Guccione e Marrone) si sono affrontati l’altro atleta di casa, Farinelli, e il marsalese Marino Abate. Conclusesi entrambe le semifinali alla “bella”, si è svolta la finalissima fra Guccione e Marino Abate.

MARINO ABATE VS GUCCIONE + PREMIAZIONE E INTERVISTE:


Marino Abate ha quindi prevalso, a valle di un’entusiasmante finale dove si è disimpegnato più che bene anche il più esperto atleta di casa.
Ecco la classifica dopo la prima prova:

clicca per ingrandire
clicca per ingrandire 

TERZA CATEGORIA:
Per la categoria degli “amatori”, 55 gli atleti in gara che si sono affrontati al “Calatafimese” di Calatafimi-Segesta (ndr: molto toccante per tutti noi tornare a giocare sui biliardi calatafimesi dopo la recente scomparsa del ‘padrone di casa’, Leonardo Papa).
Questi i sette vincitori di batteria che domenica si sono giocati il primo posto: Leonardo Catalanotto (Cappuccini), Giuseppe Tumbarello (Biglie & Birilli), Salvatore Lazzara (Lo Smeraldo), Igor Vitrano (New Games), Luca Ingrassia (Il Barone), Angelo Guccione e Alessandro Stallone (Risorgimento).
A prevalere è stato Alessandro Stallone, che in finale ha superato alla bella Igor Vitrano. In semifinale Stallone aveva battuto alla bella Ingrassia e Vitrano aveva superato, sempre alla terza partita, Peppe Tumbarello.
La classifica:

clicca per ingrandire
clicca per ingrandire 

Questa settimana, spazio al campionato regionale, che fa tappa nella provincia di Trapani con una prova in corso dal 15 al 20 novembre all’Accademia Biliardi Risorgimento di Campobello di Mazara.
La settimana prossima, invece, inizia il campionato provinciale a squadre, col Biglie & Birilli di Marsala impegnato al debutto in casa (Via Probo 1-3, Marsala, ingresso libero) contro i partinicesi del Bilia Club ‘White’, lunedì 21 novembre alle ore 20.

Emanuele Scavuzzo

Culicchia SRL

About redazione

Check Also

b

Lo spettacolo “a squadra”: finito il campionato, si attende l’atto finale

3 aprile 2017, atto conclusivo della regular season del campionato provinciale a squadre Fibis Trapani …