Home / Basket / Ducarello: “Rieti avrà il dente avvelenato”
Jpeg
Jpeg

Ducarello: “Rieti avrà il dente avvelenato”

Conferenza stampa al PalaConad di Trapani in vista della trasferta tra i siciliani e la NPC Rieti che giocherà il 6 Gennaio alle ore 18.00.

Queste le dichiarazioni di Claudio Tommasini, playmaker della Pallacanestro Trapani.

“Abbiamo fatto una mini pausa per capodanno ma ci siamo allenati sempre. Non dobbiamo prendere sottogamba una partita come quella di Rieti, sarà una trasferta difficile, loro arriveranno sapendo che tutti dovranno fare di più visto i problemi fisici. All’andata persero nonostante un’ottima partita, mi aspetto che abbiano il dente avvelenato.

Fisicamente mi sento meglio, anche se la spalla è ancora dolorante, non sono al 100% ma rispetto a due settimane fa, ho acquisito molta più sicurezza. Quando ero al 100% non sono stato costante, questo è grande rammarico, purtroppo gli infortuni mi hanno frenato molto in questo girone d’andata.

Siamo delusi di non aver centrato la qualificazione della Coppa Italia, eravamo molto vicini. Sicuramente il nostro obiettivo sarà quello di essere più produttivi nel girone di ritorno”.

Successivamente le parole di coach Ugo Ducarello:

“Spero che questo nuovo anno possa essere più fortunato e fortunoso rispetto quello appena passato, soprattutto dal punto di vista fisico.

Rieti sarà una squadra rabbiosa e giocherà in casa, avrà voglia di riscatto. Viene da tre sconfitte consecutive ma non hanno problemi di gioco. Ho sempre pensato a Rieti come una possibile sorpresa del campionato, sono ben allenati. Ci faranno giocare male con le loro difese tattiche e noi dobbiamo essere bravi ad attaccarli.

È un campionato molto equilibrato, chi sta bene dal punto di vista fisico va avanti. È una classifica molto corta e può succedere di tutto. Nella seconda parte gli obiettivi delle squadre saranno più chiari, nonostante le possibili sorprese.

Anche lo scorso anno siamo arrivati vicino alla qualificazione alle Final Eight, in questa stagione non abbiamo meritato l’accesso alla Coppa Italia. Vogliamo entrare nei playoff con una posizione migliore rispetto lo scorso anno.

Gli attori principali sono i giocatori, se io recupero loro dal punto di vista fisico, sono molto ottimista per il raggiungimento del nostro obiettivo. Abbiamo fatto fatica in questo finale con due sconfitte consecutive ma la vittoria ad Agropoli è stato un buon segnale”.

Culicchia SRL

About Francesco Tarantino

Scrivo di basket per Sportando. Faccio le radiocronache delle partite interne e gestisco in studio le partite esterne della Pallacanestro Trapani per Radio Cuore e Radio102. Insieme a due amici abbiamo fondato il sito www.nerdattack.it

Check Also

Ducarello: “Gli uno contro uno dinamici saranno fondamentali con Legnano”

Conferenza stampa al PalaConad di Trapani in vista della partita di domani alle 12.00 con …